Via Bonellina 199 51100 Pistoia
Lun - Sab: 09:00 - 19:00 Tel. 0573 380481

Oculistica Pediatrica

Presentazione
I nostri specialisti
Orario di Visita

Intervista alla nostra specialista Alma Deiana

“Chi vede bene impara prima”

Questa è la frase che spesso si sente dire da chi si occupa dei problemi visivi dei bambini.

La visione, come altre percezioni sensoriali, è una funzione molto importane e al tempo stesso complessa che, oltre a mettere in funzione il bulbo oculare con la sua complicata struttura, permette all’individuo la comunicazione con il mondo esterno.

L’80% delle nostre conoscenze avviene tramite gli occhi. La vista è uno dei sistemi percettivi reattivi che la natura ha messo in atto per far entrare in contatto l’essere vivente con la realtà nella sua percezione: tra il Sé e il Sé, tra il Sé e gli Altri e tra il Sé e il Mondo, in un tempo molto delicato della vita, cioè nel periodo di massimo apprendimento soprattutto visivo, ovvero entro i 6-7 anni.

Secondo il noto psicologo Antonio Miotto, c’è da chiedersi se molti disturbi di comportamento, quali fallimenti, improvvisi blocchi, insuccessi scolastici, deficit di attenzione etc. non vadano strettamente correlati agli effetti della vista.

Quanti bimbi considerati pigri, cattivi, aggressivi, assenti, disattenti o svogliati, sono stati riconosciuti portatori anche solo di piccoli deficit visivi che, una volta corretti, hanno migliorato i loro atteggiamenti?

Senza addentrarci in inopportune generalizzazioni, bisogna escludere i difetti visivi dell’infanzia, specialmente nella società attuale, che non può fare a meno di dispositivi che impegnano più organi di senso che di movimento.

Ma anche le discipline sportive, che oggi sono alla portata di tutti e addestrano ad una sana  competitività, richiedono  coordinazione occhi-mani-muscoli, che devono essere corrette, adeguate e risultare sincronicamente reattive.

In ambito scolastico poi, ci sono tante attività non per tutti automatiche e di facile esecuzione, come riuscire a vedere bene spostando continuamente lo sguardo, ad esempio dal libro alla lavagna o su un oggetto tenuto dall’insegnante,  o come mantenere sempre la stessa attenzione durante lo scorrimento visivo di un’intera riga di scrittura, dato che gli occhi si devono di continuo spostare, aggiustando istantaneamente la messa a fuoco.

I bambini, almeno uno su quattro, presentano anomalie visive più o meno importanti, che loro non sono in grado di denunciare e che pochi familiari o educatori hanno la capacità di riconoscere e individuare, a meno che non siano eclatanti.

Bisognerebbe quindi avviare i ragazzi al controllo della vista già all’età di tre anni e, a seconda dei risultati, ripetere la visita a sei anni.

Se le strutture scolastiche, sanitarie e gli enti pubblici non provvedono, toccherà ai genitori prendere l’iniziativa e farsene carico, consultando uno specialista del settore.

Quando trattasi di strabismo manifesto, è più facile avviare una visita. Ma cinque bambini su cento presentano subdoli difetti di motilità oculare latente e quindi non subito obiettivamente identificabili.

Anche altri sintomi indiretti, come arrossamenti congiuntivali, microcrostosità cigliari, orzaioli ricorrenti, bruciori etc. possono essere indizi meno evidenti, ma anche denunciare un difetto visivo misconosciuto.

E che dire di certi atteggiamenti posturali, torcicolli, strofinamenti di occhi, progressivo avvicinamento alla TV, salto di righe durante la lettura, cattivo umore e  stanchezza in un’età in cui la rapidità di acquisizione, l’energia nel movimento, la prontezza dei riflessi dovrebbero farla da padrone?

Per non parlare poi di quegli strani capogiri, di nausee e stropicciamento di occhi perché bruciano, anche se, così facendo, si irritano di più.

E che dire della cefalea? In età infantile non deve esistere il mal di testa, a meno che non si abbia una sindrome influenzale o una patologia importante.

A volte trattasi di assestamenti, adattamenti per brevi periodi della vita giovanile, che si risolvono con un piccolo aiuto.

E’ bene non demonizzare mai, specialmente in presenza del piccolo,  l’uso di lenti correttive, che devono invece essere considerate come un supporto, un aiuto, un beneficio e non un castigo, una incombente calamità, una condanna per farlo sentire “diverso”! Anzi, l’utilizzo di occhiali, oggi come oggi, può abbellire un bambino, renderlo più interessante, espressivo e perché no? anche più protetto!

Nella maggioranza dei casi basta proprio poco, ma è proprio quel poco che fa la differenza, dato che può smuovere un disequilibrio latente ed avviare un processo di ristrutturazione in grado di perdurare nel tempo.

Questo ho da dire sulla mia attività principale di Oculista esperta nelle Problematiche Oftalmologiche dell’Infanzia. E’ un’attività difficile, impegnativa, forse anche scomoda, ma che ho scelto, perché m’appassiona, mi gratifica e allo stesso tempo mi ripaga di non pochi sacrifici, come accade quando un adulto, che mi ha affidato il suo bene più prezioso, il figlio, aggiunge presentandosi: “Si ricorda? Lei ha curato me da piccolo!” .

Devo aggiungere altro?

Dr Maurizio Corsani

Specialista in oculistica dal 1982 Università di Medicina e chirurgia di Firenze.
Medico chirurgo dirigente ospedaliero oculistica dal 1985.
esperto in:

chirugia …

Dr Sergio Biagini

Il dottor Sergio Biagini, pistoiese D.O.C., è da oltre trent’anni una colonna portante dell’oculistica locale. 

Allievo del professor Bertoncini, …

Dr. Simone Bonanni

Il Dott. Simone Bonanni, specializzatosi in Oftalmologia presso l’Università di Siena, collabora dal 2008 con la Casa di Cura San Paolo …

23 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr Sergio Biagini
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
23 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr. Simone Bonanni
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
23 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr Maurizio Corsani
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
23 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr.ssa Alma Deiana
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
24 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr Sergio Biagini
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
24 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr. Simone Bonanni
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
24 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr Maurizio Corsani
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
24 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr.ssa Alma Deiana
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
27 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr Sergio Biagini
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
27 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr. Simone Bonanni
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
27 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr Maurizio Corsani
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento
27 May

Consulto / Visita

  • 09 - 18
  • Dr.ssa Alma Deiana
2 Posti disponibili
Richiedi un Appuntamento